Quante volte abbiamo sentito parlare di Dieta Mediterranea? Tante sicuramente, tuttavia ogni volta che se ne discute si scopre qualche nuova informazione, qualche nuovo beneficio. 

Noi italiani siamo davvero fortunati: viviamo in uno dei paesi più belli al mondo, vantiamo una cucina prelibata e siamo tra le popolazioni che attuano uno degli stili di vita più salubri. Ebbene sì, forse non lo sappiamo perché per noi è naturale, è sempre stato così fin da bambini, eppure la nostra giornata, la nostra dispensa e la nostra tavola sono molto più salutari della media mondiale. A questo punto la domanda sorge spontanea: perché? La nostra fortuna è quella di trovarci in un Paese ospitato all’interno del bacino del Mediterraneo, qui il clima e la vegetazione ci permettono di avere dalla terra e dall’acqua le materie prime più preziose. Questo fattore viene ulteriormente arricchito dall’abitudine diffusa sulle tavole degli italiani di consumare in modo moderato carne bianca, pesce, uova e latticini. In sostanza consumiamo cibo con un basso contenuto di acidi grassi saturi da una parte e dall’altra assumiamo in gran quantità carboidrati e fibre. Il nostro condimento preferito? L’olio d’oliva naturalmente, fonte di acidi grassi monoinsaturi e pertanto di qualità superiore rispetto ai grassi di origine animale. Come dimostrano studi scientifici in una dieta non è solamente la quantità dei grassi assunti che fanno la differenza, ma la qualità. Tra le numerose proprietà dell’olio d’oliva è da annoverare il controllo che esso esercita sul rischio cardiovascolare. 

Ed è proprio pensando alla Dieta Mediterranea che ho trovato l’ispirazione per la creazione di questa particolare crostata, che non a caso prende il nome di “Dolce Mediterraneo“. Lo sapete, io al dolce non so resistere, e vi confesso che mi sono davvero divertita a creare questa ricetta dove la ricerca delle materie prime e dell’accostamento dei sapori ha giocato un ruolo determinante, forse più che in altre occasioni. Gli ingredienti sono semplici e non potevano che ispirarsi ai sapori del Mediterraneo, all’olio d’oliva in primis, seguito da un delicato aroma di limone, dalla freschezza dei frutti di bosco e per concludere una nota croccante di mandorle a lamelle e profumo di piccole foglie di basilico, che in questo dolce rappresentano una nota tanto intrigante quanto inaspettata.

Dolce Mediterraneo: crostata all'olio, crema leggera al limone, frutti di bosco, mandorle e basilico.

Tempo di preparazione: 

Tempo di cottura: 

Tempo totale: 

Porzioni: 12

Calorie: 275

Grassi: 10

Il mio dolce dedicato alla Dieta Mediterranea: Crostata all'olio con crema leggera al limone, frutti di bosco, mandorle e basilico.
Ingredienti
  • Per la frolla:
  • 300 gr di farina 00
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 80 ml di olio EVO
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 gr di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Per la crema leggera al limone:
  • 80 gr di maizena
  • 75 gr di zucchero di canna
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 500 ml di latte intero
  • 2 limoni non trattati
  • Per guarnire:
  • 350 gr di frutti di bosco freschi
  • 10 gr di mandorle a lamelle
  • Piccole foglie di basilico
Istruzioni
  1. Per la pasta frolla all’olio mettete in una ciotola tutti gli ingredienti seguendo l’ordine della lista. Lavorate prima con un cucchiaio e infine impastate a mano sino a quando avrete formato una palla liscia ed omogenea. Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti. Preriscaldate il forno a 180°. Su un piano infarinato stendete la frolla, sistematela dentro un anello da pasticceria del diametro di 26 cm e precedentemente posizionato su una leccarda rivestita da carta forno. Livellate i bordi, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, quindi collocate al centro un foglio di carta forno con dei fagioli secchi. Cuocete per 35 minuti con modalità del forno statico. Dopo i primi 20 minuti di cottura togliete il foglio con i fagioli e proseguite per altri 15 minuti con la cottura in bianco. Sfornate e lasciate raffreddare.
  2. Nel frattempo preparate la crema leggera al limone. Mescolate in un pentolino antiaderente lo zucchero e la maizena. Poco alla volta aggiungete il latte quindi aromatizzate con la scorza dei limoni grattugiata finemente ed il succo filtrato. Mettete sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere mescolando la crema con una frusta per evitare la formazione di grumi. Quando la crema si sarà addensata togliete dal fuoco, versatela in una ciotola e adagiate sulla crema la pellicola trasparente.
  3. Quando sia la frolla che la crema si saranno raffreddate potete comporre il Dolce Mediterraneo: posizionate il guscio su un piatto da portata, versate la crema e livellatela, infine completate con i frutti di bosco, le mandorle e le foglioline di basilico. Conservate il dolce in frigorifero.

Curiosità

Sapevate che: la Dieta Mediterranea contrasta la demenza ed il morbo di alzheimer, riduce il rischio di ammalarsi di cancro, è una dieta ricca di vitamine, fibre e sali minerali. Questi sono solo alcuni dei benefici della Dieta Mediterranea, una dieta che non si limita a ciò che mangiamo ma rappresenta un vero e proprio stile di vita, sano e naturale.

dolce-mediterraneo-img_5424

dolce-mediterraneo-img_5459

dolce-mediterraneo-img_5427

4 Comments on Dolce Mediterraneo: crostata all’olio, crema leggera al limone, frutti di bosco, mandorle e basilico.

  1. ricettedacoinquiline
    26 settembre 2016 at 8:59 (10 mesi ago)

    Stupenda! Veramente da far sbavare anche gli occhi *-*
    Ilaria – Ricettedacoinquiline

    Rispondi
    • cloudblog
      12 gennaio 2017 at 16:57 (6 mesi ago)

      Grazie Giovanna!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: