Questa mattina ho riguardato un meraviglioso cappello invernale degli anni ’30, che ho comprato qualche tempo fa ad un mercatino dell’antiquariato e che fino ad ora non avevo ancora avuto la possibilità di indossare. Aprendo le finestre di casa ho sentito un’aria vagamente frizzante e mi son detta “finalmente è arrivato il momento di sfoggiare il mio cappello old style!” . Improvvisamente la voglia di dare all’intera giornata un gusto un pò retrò si è trasformata nella ricerca di una ricetta che mi regalasse tutto questo. Trovandoci alle porte dei primi veri freddi invernali ho pensato di utilizzare le mele, ottime in questo periodo dell’anno. In cucina avevo delle bellissime Stark e così ecco l’idea… una tazza di tè nero e una deliziosa fetta di Apple Pie!

apple pie

La Apple Pie è un dolce di origine inglese che nella sua lunga storia ha subito numerose rivisitazioni. Quella che ho preparato oggi prevede una base fatta di frolla ed un ripieno ottenuto sfruttando la leggerezza delle mele ed il gusto speziato della cannella.

Per la pasta frolla potete utilizzare la mia ricetta classica che trovate nella Crostata alpina https://paroledigusto.com/2013/10/07/crostata-alpina/ Le dosi presentate in quella ricetta era per una torta coperta, per la Apple Pie vi consiglio di dividerle a metà così da ottenere un risultato finale più leggero.

Per il ripieno di mele occorrono:

330 gr di mele Stark (già private della buccia e del torsolo)

40 gr di zucchero

20 gr di succo d’arancia

12 gr farina 00

2 gr di cannella in polvere

Una volta che avrete ottenuto la frolla lasciatela rapprendere in frigorifero avvolta da carta forno. Per il ripieno dovrete per prima cosa tagliare le mele a fettine. Amalgamatele con tutti gli altri ingredienti o cuocete in microonde a 500 wat per 7 minuti mescolando di tanto in tanto. Se non amate la cottura a microonde ponete il composto in una casseruola e cuocete per 20 minuti a fuoco moderato tenendo mescolato. La mela in questa fase deve restare croccante. Lasciate ora raffreddare il composto.

Togliete la frolla dal frigorifero e tenetene da parte circa un terzo. Stendete gli altri due terzi della frolla direttamente sulla carta forno così da ottenere un disco poco più grande del vostro stampo per crostata. Posizionate il disco con la carta forno all’interno dello stampo, posizionateci al centro il composto di mele e con il resto della pasta formate una “scacchiera”. A piacere spennellate la superficie della pasta con dell’uovo sbattuto (fate questo se preferite ottenere un effetto più dorato).

Infornate la torta a 190° per 30 minuti con forno statico, a 160° se il forno è ventilato. Questa torta deve cuocere in assenza di vapore pertanto vi consiglio di tenere lo sportello di carico leggermente aperto aiutandovi con un cucchiaio di legno.

Il gioco è fatto… non la mangereste solo a guardarla?

Apple pie

apple pie

4 Comments on Quando la merenda ha uno stile Old English: la Apple Pie

  1. michela64
    20 Novembre 2013 at 21:34 (6 anni ago)

    Adoro le torte di mele e l’english style quindi…perfetta per i miei gusti, brava Lisa!

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      20 Novembre 2013 at 22:06 (6 anni ago)

      Grazie Michela! Anche io impazzisco per questo tipo di dolci!

      Rispondi
  2. Roberta Il Mosnel
    20 Marzo 2014 at 9:00 (6 anni ago)

    Lisa è venuta benissimo!!!! Fantastica!! Sono stata un po’ più scarsa con la frolla ma è rimasta comunque perfetta. E poi, tutto sommato, non ci ho messo troppo a realizzarla!! Complimentoni!!

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      20 Marzo 2014 at 11:53 (6 anni ago)

      Grazie infinite Roberta! Mi fa un immenso piacere risentirti e sapere che la mia ricetta ti sia venuta bene! Bravissima!!!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *