Giornata di festa oggi, il carnevale per le strade si è fatto sentire. Tanti colori, tante persone e tanta allegria. Ed è proprio a quest’ultima che mi sono ispirata per la ricetta che vi propongo questa sera. Una ricetta che mi piace per tanti motivi: è intrigante, per niente scontata ma soprattutto perché in parte è stata fatta a quattro mani, le mie e quelle di mamma. E quando in cucina c’è la mamma si sa, è tutta un’altra storia 😉

Visto anche l’avvicinarsi della festa della donna ho pensato di unire in questo piatto entrambe le feste che caratterizzeranno l’intera settimana. Il colore dunque non poteva essere che uno: il giallo! Nasce così un dessert che ho chiamato Variazioni in giallo: l’ananas, frittella e sorbetto, un contrasto di sensazioni, consistenze e golosità.

Per preparare un dolce per 6 persone procuratevi:

Per le frittelle:

350 gr di polpa d’ananas (fresco)

180 gr di farina 00

100 gr di zucchero

30 gr di burro fuso

2 dl di latte intero

1 uovo

5 gr di lievito

un pizzico di sale

Brandy

olio d’oliva per friggere

zucchero a velo per guarnire

Per il sorbetto:

450 gr di polpa d’ananas (congelata a cubetti)

80 gr di zucchero a velo

1 limone

Per la salsa di fragole:

50 gr di fragole

60 gr di zucchero

1 cucchiaio di succo di limone

Per prima cosa cominciamo con le frittelle. In una ciotola sbattete l’uovo con una frusta, aggiungete poco a poco il burro fuso, il sale, 50 gr di zucchero e un cucchiaio di Brandy. Unite la farina setacciata con il lievito ed il latte. Mescolate sino a quando non ci saranno più grumi, poi coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Nel frattempo preparate l’ananas tagliando la polpa a pezzettoni. Scaldate una pentola antiaderente e versateci i 50 gr di zucchero rimasti, unite l’ananas e fate cuocere per un paio di minuti, aggiungete un bicchierino di Brandy e fiammeggiate. Quando tutto l’alcol sarà evaporato togliete dal fuoco e lasciate raffreddare l’ananas; unite la polpa scolata del liquido di cottura alla pastella e mescolate bene. Fate scaldare l’olio e quando sarà ben cado friggette i pezzetti d’ananas, scolateli su carta assorbente e una volta freddi cospargeteli con zucchero a velo.

sorbetto d'ananas

frittelle

Per preparare la salsa di fragole basterà semplicemente mettere in un frullatore lo zucchero, il succo di limone e le fragole a pezzetti, private delle foglie, lavate ed asciugate. Frullate sino a quando non avrete ottenuto una salsa perfettamente liscia, quindi tenete da parte.

Togliete l’ananas dal freezer e lasciatelo a temperatura ambiente per qualche minuto. Mettete sempre in un frullatore lo zucchero a velo, il limone tagliato a vivo e privato dei semi e l’ananas a pezzetti (non mettete nel frullatore il blocco intero ma cercate di dividere i cubetti il più possibile). Frullate per meno di un minuto aumentando pian piano la potenza. Una volta terminato avrete ottenuto un ottimo sorbetto che potrete servire in coppe o in quenelle direttamente nel piatto da portata.

Componete ora il vostro piatto: mettete qualche frittella da un lato e dall’altro pennellate con la salsa di fragole, posizionatevi il sorbetto e con un cucchiaio finitelo di guarnire con la salsa. Il piatto è pronto per essere servito: raffinato e di gran carattere.frittelle d'ananas sorbetto d'ananas

6 Comments on Variazioni in giallo: l’ananas, frittella e sorbetto

  1. francesca
    3 Marzo 2014 at 6:09 (5 anni ago)

    Si nota lo zampino di mamma’…;-) che dire bravissime!!!!!!!

    Rispondi
  2. panelibrienuvole
    3 Marzo 2014 at 7:40 (5 anni ago)

    Che bella idea!!! Fresca e golosa al tempo stesso…e perfetta per entrambe le feste!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *