Da qualche tempo avevo in dispensa un tè verde biologico acquistato direttamente in Sri Lanka, purtroppo però non riesco a bere questa tipologia di tè senza aromatizzarlo con qualcosa. Un peccato lo so, oltre a far molto bene è anche uno dei tipi di tè più pregiati. Spero non mi prendiate per pazza ma proprio ieri ho deciso di usarlo per fare un dolce che da parecchio mi ronzava in testa: Charlotte al tè verde e zenzero. E come sempre quando la materia prima è eccellente il risultato è garantito.

Per preparare la mia Charlotte ho utilizzato:

Crema:

1/2 tazza di tè verde

4 cucchiai di foglie di tè verde/ 2 bustine

4 gr di zenzero già pulito

6 tuorli

500 ml di latte

250 gr di zucchero

14 gr di colla di pesce

400 ml di panna da montare

Bagna:

1/2 bicchiere di Brandy

1/2 bicchiere di acqua

30 gr di zucchero

Per guarnire:

1 pacco di savoiardi

fragole

pesche sciroppate

 

Prepariamo la crema: portate a bollore il latte con la metà dello zucchero, quando inizia a bollire aggiungete il tè in foglie o in alternativa le bustine. Allontanate dal calore e lasciate in infusione per una decina di minuti. Aggiungete la mezza tazza di tè verde, lo zenzero grattugiato e mescolate. In una casseruola a parte sbattete a spuma i tuorli con lo zucchero restante. Senza smettere di mescolare versate a filo il latte che avrete precedentemente filtrato con l’aiuto di un colino. Ponete la casseruola sul fuoco a fiamma moderata e tenete mescolato. Non appena il cucchiaio comincerà a velarsi allontanate dal fuoco (non portate la crema a bollore altrimenti impazzirà). Ammollate la colla di pesce in acqua fredda per una decina di minuti, strizzatela e scioglietela nella crema ancora calda. Lasciate raffreddare la crema tenendola mescolata di tanto in tanto. Incorporate alla crema la panna montata. Foderate uno stampo a cerniera con pellicola trasparente e versateci all’interno la crema. Mettete a riposare in frigorifero per 4 ore.

Nel frattempo preparate a bagna: fate sobbollire in un tegame l’acqua con lo zucchero per 5 minuti. Allontanate dal fuoco ed aggiungete il Brandy.

Passate le 4 ore togliete la crema dal frigorifero e ricoprite la parte superiore con i savoiardi leggermente imbevuti nella bagna. Togliete a questo punto la parte perimetrale dello stampo (cerniera), con molta delicatezza capovolgete la torta su un piatto da portata, infine togliete anche la base dello stampo. Rivestite tutto il perimetro della torta con i savoiardi sempre leggermente imbevuti nella bagna e decorate la superficie con una macedonia di fragole e pesche.

Conservate in frigorifero sino al momento di servire.

charlotte al tè verde e zenzero

Charlotte al tè verde e zenzero

8 Comments on Charlotte al tè verde e zenzero

  1. foodlovecouture
    2 Maggio 2014 at 11:50 (5 anni ago)

    Dev’essere un gusto molto originale, non riesco ad immaginare la combinazione di questi sapori. Devo assolutamente provare questa charlotte!

    Rispondi
  2. lamaky
    2 Maggio 2014 at 22:06 (5 anni ago)

    io amo moltissimo il the nei dolci, infatti i cupcakes al the earl grey sono un mio cavallo di battaglia…Purtroppo pero, per varie allergie, dolci come questa splendida charlotte mi sono impossibili. 🙁 Però mi hai dato l’idea dello zenzero, e la prossima volta che faccio i cupcakes al the ce lo provo. ti faccio sapere 😉
    Claudia

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      3 Maggio 2014 at 9:13 (5 anni ago)

      Mi fa piacere che hai trovato una nuova idea per accompagnare il tè verde 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *