Mancano solo pochi giorni a Pasqua e per la prima volta ho sperimentato la colomba fatta in casa. Il risultato è stato così buono che ne ho sfornate a volontà 😉 La preparazione di questo dolce, che a vederlo sembra piuttosto complicato, devo dire che in realtà si è rivelata più semplice del previsto. Certo, richiede l’aiuto di un’impastatrice o del Bimby, più di mezza giornata di preparazione ma alla fine il risultato è sorprendente.

La ricetta che vi propongo l’ho realizzata con il Bimby, è comunque facilmente convertibile anche per qualsiasi impastatrice.

Gli stampi da colomba io li ho trovati da Stilnovo, ma penso che siano comunque reperibili anche in altri negozi di casalinghi.

Con questa ricetta riuscirete a ricavare 2 colombe da 500 gr.

Ingredienti:

450 gr di farina Manitoba

140 gr di zucchero semolato

40 gr di latte

25 gr di lievito di birra fresco (un cubetto)

130 gr di acqua

2 uova

5 gr di sale

100 gr di burro a temperatura ambiente

100 gr di gocce di cioccolato

1 fialetta di aroma all’arancia

Per la glassa:

80 gr di zucchero semolato

30 gr di granella di nocciole

20 gr di farina bianca

5 gr di farina gialla

1 albume

granella di zucchero

Primo impasto:

Nel boccale scaldate il latte a 37° per 90 secondi. Sbriciolate il lievito 30 secondi a velocità 5, aggiungete 40 gr di farina 1 minuto velocità 6. Fate lievitare nel boccale coperto per 20 minuti.

colomba bimby

Secondo impasto:

Aggiungere al primo impasto l’acqua 30 secondi velocità 6 e unite 100 gr di farina 30 secondi velocità 6. Lasciate l’impasto nel boccale coperto per 40 minuti.

Terzo impasto:

Aggiungete al secondo impasto 20 gr di zucchero e altri 100 gr di farina, portate le lame a velocità 6 per un minuto e nel frattempo unite 20 gr di burro morbido. Ora 2 minuti impostazione spiga. Lasciate l’impasto sempre nel boccale coperto per un’ora.

colomba bimby

Quarto impasto:

Aggiungete 120 gr di zucchero 30 secondi velocità 6, 210 gr di farina un minuto e mezzo velocità 6 e con le lame in movimento aggiungete le uova uno alla volta, il sale, l’aroma all’arancia e 80 gr di burro. Impastate 2 minuti con modalità spiga e aggiungete nel frattempo le gocce di cioccolato. Versate l’impasto in una ciotola capiente e leggermente infarinata, coprite con un canovaccio e mettete a lievitare in forno con la luce accesa per circa un’ora e mezza. L’impasto alla fine dovrà aver raddoppiato il suo volume.

Versate l’impasto su una spianatoia infarinata e dividetelo prima in due parti e poi ciascuna delle due parti in altre tre parti (una grande per il corpo centrale della colomba e due piccole per le ali). Adagiate ogni parte all’interno dello stampo e riponete a lievitare la colomba in forno spento con la sola luce accesa per almeno 2 ore.

colomba bimby

Accendete il forno a 170° con modalità statico e nel frattempo preparate la glassa: mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti tranne la granella di zucchero. Spalmate con molta delicatezza la glassa su tutta la superficie della colomba e completate con la granella di zucchero. Infornate e lasciate cuocere nella parte centrale del forno per 35/40 minuti.

Oltre a questa versione ne ho preparata una anche con frutti di bosco e gocce di cioccolato. In questo caso ho sostituito l’aroma all’arancia con la scorza di un limone grattugiata e ho aggiunto 70 gr di gocce di cioccolato (anziché 100 gr) e 80 gr di frutti di bosco canditi.

colomba bimby

IMG_1277

10 Comments on Colomba con gocce di cioccolato

  1. Piatticoitacchi.wordpress.com
    30 Marzo 2015 at 13:02 (4 anni ago)

    Ottimo risultato! Davvero super brava ad ottenere un bel risultato cos’ senza lievito madre. Mi archivio la ricetta!
    un abbraccio !

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      30 Marzo 2015 at 16:24 (4 anni ago)

      Grazie! Il prossimo step sarà proprio quello di provare la ricetta con il lievito madre 😉 Incrociamo le dita

      Rispondi
  2. Grembiule da cucina
    30 Marzo 2015 at 15:29 (4 anni ago)

    Bravissima Lisa! Davvero perfetta! Ma se ne hai fatte diverse come le conservi?

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      30 Marzo 2015 at 16:23 (4 anni ago)

      In realtà ero in debito di qualche regalo e ne ho approfittato facendo un ottimo figurone. Le conservo nei sacchetti ermetici, comunque essendo totalmente prive di qualsiasi conservante il mio consiglio è quello di mangiarle entro una settimana.

      Rispondi
  3. Luca
    30 Marzo 2015 at 20:34 (4 anni ago)

    Lisa davvero non ho mai mangiato una colomba così buona, e stamattina a colazione ne ho fatta un’altra scorpacciata ???, deliziosa… Grazie ancora e complimenti x la ricetta

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      30 Marzo 2015 at 21:53 (4 anni ago)

      Grazie Luca! Basta poco per iniziare la settimana in tutta dolcezza 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *