Quando ho collaudato questa ricetta, e per collaudato intendo la “prova assaggio”, non ho potuto fare a meno di pensare a Banderas mentre pubblicizza il nuovo biscotto della Mulino Bianco. Starete ridendo ora, beh anche a me è venuto da ridere perché nel provare a colazione questi biscotti immersi nel latte l’immagine di lui che dice “Inzupposi?!” è stata immediata. Caspita, non ho trovato definizioni migliori a quella per esprimere la principale qualità di questi deliziosi biscotti alla panna. A differenza dei normali biscotti sono infatti più morbidi, e la particolare consistenza unita al sapore li rendono un perfetto abbinamento al caffè e latte del risveglio.

Sono semplicissimi da fare e qui trovate le dosi per prepararne una quarantina di pezzi:

260 gr di farina 00

125 gr di zucchero

100 gr di burro a temperatura ambiente

1 uovo

110 ml di panna fresca per dolci

1/2 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

Lavorate a crema il burro con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete l’uovo e mescolate per inglobarlo nella massa. Aggiungete la panna liquida ed un pizzico di sale, da ultimo completate con la farina setacciata con lievito e vanillina. Coprite l’impasto nella ciotola con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora. Infarinate il piano da lavoro, adagiatevi l’impasto e ricavate una quarantina di cordoncini lunghi una decina di centimetri e dello spessore di un dito.  Unite le estremità ricavando così dei cerchi con un foro al centro proprio come se fossero dei grandi anelli. Metteteli ben distanziati su una placca ricoperta da carta forno ed infornate a 180° per 8/10 minuti.

inzupposi - biscotti alla panna

inzupposi biscotti alla panna

inzupposi biscotti alla panna2 doc

inzupposi biscotti alla panna3 doc

11 Comments on Gli “inzupposi”, biscotti alla panna per la prima colazione

  1. Grembiule da cucina
    11 Marzo 2015 at 16:16 (4 anni ago)

    Lisa, con la nuova grafica eri scomparsa dal reader (ammesso che si chiami così). Sarà successo solo a me? Golosi gli inzupposi!

    Rispondi
  2. supercaliveggie
    11 Marzo 2015 at 19:32 (4 anni ago)

    Che buoni, li voglio provare! a Los Angeles i biscotti inzupposi pubblicizzati da Banderas non si trovano facilmente…

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      12 Marzo 2015 at 7:44 (4 anni ago)

      Questi sono un’ottima alternativa ed in più sono davvero facilissimi!

      Rispondi
  3. natadolce
    12 Marzo 2015 at 13:59 (4 anni ago)

    l’aspetto inzupposo ce l’hanno e non possono che essere buonissimi!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *