Ci sono volte in cui rifletto il mio umore in quel che cucino, altre in cui per preparare un dolce penso alla persona a cui dedicarlo e poi tutto vien da sé. E’ veramente strano ma penso capiti a tutti ritrovarsi in ciò che si cucina o si crea con le proprie mani.

Quando penso ad un dolce funziona un po’ come per l’abbinamento cibo-vino: per contrapposizione o concordanza. Ci sono così volte in cui sono giù di morale e preparo un dolce “super dolce” per raddrizzare un po’ la giornata, altre volte in cui semplicemente ritrovo me stessa in qualcosa di semplice e senza fronzoli, come la vita di ogni giorno.

Quello che sto per raccontarvi è invece un dolce che ho dedicato agli 85 anni di mia nonna e quindi non poteva essere che qualcosa di speciale. Pensando a lei mi viene in mente tanta forza smussata da una decisa nota dolce. Ecco il motivo per il quale le ho preparato questa torta che ho trovato a dir poco sublime: Pan di spagna con crema al mascarpone e lamponi.

Per il Pan di spagna ho adattato al Bimby la ricetta di Luca Montersino , perché come sempre il tempo è poco e una mano dalla tecnologia in certi casi la accetto molto volentieri 😉

Per il Pan di spagna (senza lievito) di Luca Montersino:

250 gr di uova (circa 5)

175 gr di zucchero

150 gr di farina 00

50 gr di fecola di patate

1 bustina di vanillina

Per la crema:

250 gr di mascarpone

120 gr panna fresca

150 gr di lamponi

40 gr di zucchero a velo

Per la bagna:

80 gr di acqua

40 gr di zucchero

1/2 bicchierino scarso di limoncello

Per la preparazione del Pan di spagna con il Bimby: inserire la farfalla sulla lama. Versare nel boccale le uova con lo zucchero e scaldare per 3 minuti a 37° con velocità 3-4. Poi senza temperatura montare per altri 16 minuti sempre con la stessa velocità. A parte setacciare la fecola con la farina e la vanillina. Versare il composto di uova in una bowl e aggiungere a più riprese le farine mescolando molto delicatamente dal basso verso l’alto. Imburrate ed infarinate uno stampo a cerniera da 24 cm e versateci il composto. Fate cuocere con modalità del forno statico a 180° per 30 minuti.

Se non avete il Bimby la conversione della ricetta è presto fatta: mescolate uova e zucchero e scaldate il composto sul fuoco con fiamma molto bassa fino a raggiungere il 38-40°. Togliete poi dal fuoco e montate con le fruste elettriche o la planetaria per almeno 15 minuti. Procedete poi come sopra incorporando le farine.

Per preparare la crema al mascarpone vi basterà montare la panna e aggiungere poi il mascarpone e lo zucchero, continuate a montare sino a quando non avrete ottenuto una crema densa e compatta. Conservatela in frigorifero sino al momento di farcire la torta.

Per la bagna mettete sul fuoco l’acqua, lo zucchero ed il limoncello. Mescolate sino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto, quindi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

E’ finalmente arrivato il momento di comporre la torta: tagliate a metà il Pan di spagna (attenzione: dovrà aver raggiunto la temperatura ambiente o qualche grado più freddo perché non si sbricioli durante il taglio); spennellate entrambe le parti tagliate con tutta la bagna così che una volta assemblata la torta il Pan di spagna non risulti asciutto; infine distribuite la crema al mascarpone su tutta la superficie e cospargete con circa i 2/3 dei lamponi tagliati a metà. Sovrapponete il disco di pasta superiore, spolverate con zucchero a velo e posizionate al centro il resto dei lamponi.

La torta va conservata in frigorifero e tolta solo al momento del servizio.

Sono certa che vi conquisterà… io l’ho trovata davvero deliziosa!

pan di spagna IMG_3868

pan di spagna IMG_3845

pan di spagna IMG_3846

2 Comments on Pan di spagna con crema al mascarpone e lamponi

  1. Grembiule da cucina
    10 Novembre 2015 at 21:31 (4 anni ago)

    Lisa sei bravissima e dolcissima. Auguri alla nonna, anche se arriveranno in ritardo.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *